Una trasformazione verde nel mining di criptovalute? Risposte del settore sveglia

Una serie di importanti società minerarie ha effettivamente iniziato a passare a risorse rinnovabili ordinate nei mesi attuali.

Una rivoluzione verde nel mining di criptovalute? L'industria risponde al campanello d'allarme

Dopo essere stato effettivamente acclamato come una sorta di campione da numerosi nel mercato immobiliare digitale mondiale, il CEO di Tesla Elon Musk ha lanciato una bomba nel settore delle criptovalute in precedenza a maggio, facendo marcia indietro sulla scelta dell'azienda di iniziare ad accettare Bitcoin (BTC) come metodo di pagamento per diverse vendite di automobili. Il fattore sottolineato è che le procedure di mining di Bitcoin erano troppo dispendiose in termini di risorse e insostenibili a lungo termine.

Come anticipato, quasi da un giorno all'altro Musk ha finito per diventare un tallone, in particolare tra i massimalisti di Bitcoin che hanno iniziato a chiamarlo un tutto esaurito e un manipolatore del mercato. Indipendentemente dal soprannome, l'episodio sembra aver puntato i riflettori sull'elemento di assunzione di energia del mercato del mining di criptovalute. Ciò è meglio evidenziato dalla realtà che solo di recente, una crescente varietà di attività crittografiche ha effettivamente rivelato apertamente il proprio approccio utilizzando opzioni energetiche più ecologiche.

All'inizio di questo mese, l'azienda nordamericana di mining di Bitcoin Bitfarms ha dichiarato di essere riuscita nei suoi sforzi per alimentare quasi l'1.5% della rete Bitcoin utilizzando il 99% di energia ordinata. Non solo, anche il principio degli Exchange Traded Fund (ETF) carbon neutral sta rapidamente prendendo piede a livello internazionale, con numerose importanti società di gestione degli investimenti finanziari, tra cui la Ninepoint Partners LP con sede a Toronto, che attualmente stanno intraprendendo azioni per garantire proprio questo.

Infine, Bit MEX, una piattaforma di trading di criptovalute, ha recentemente rivelato la sua scelta di diventare carbon neutral, mentre Marathon Digital Holdings, una società mineraria di Bitcoin con sede negli Stati Uniti, desidera raggiungere il suo obiettivo del 70% di carbon neutrality in futuro.

Il verde è l'unica via di fuga?

Per avere un'idea molto migliore del fatto che il mercato minerario si stia effettivamente avvicinando a istruzioni più ecologiche, CryptoPumpNotizie collegate a Sam V. Tabar, chief method officer per Nasdaq, noto minatore di Bitcoin Bit Digital e precedente capo del metodo capital per Bank of America Merrill Lynch A suo avviso, il "passaggio al verde" sta attualmente avvenendo rapidamente in tutto il panorama minerario mondiale, Compreso:

“Molti minatori si sono impegnati attivamente per pratiche energetiche sostenibili, in particolare i minatori quotati in borsa che desiderano massimizzare i loro rendimenti per gli azionisti e le parti interessate. Riteniamo che questo sia un approccio integrale per migliorare le nostre pratiche sostenibili e mitigare il nostro impatto ambientale".

Quando gli è stato chiesto degli sforzi per la sostenibilità della propria attività, Tabar ha sottolineato che, nonostante alimenta quasi il 2% della rete mondiale di Bitcoin, un'enorme quantità di energia di Bit Digital proviene da fonti a emissioni zero come l'energia idroelettrica, l'energia solare e altre innovazioni basate sul vento. .

Leggi l'articolo:  BCH House Venezuela mostra la vera adozione della criptovaluta nel primo documentario

Inoltre, ha ancora più evidenziato che mentre il mercato si dirige verso un futuro progressivamente digitalizzato, sempre più aziende impiegheranno i servizi di noti specialisti indipendenti in materia di ambiente, socialità e governance (ESG) per auto-monitorarsi, fissare obiettivi, fornire apertura e assistenza per migliorare la propria porzione di energia elettrica verde e altri sforzi di sostenibilità.

Ha incluso: “Attualmente stiamo lavorando con il consulente ESG indipendente APEX. Misurando la nostra sostenibilità e la nostra impronta mineraria, siamo in grado di sviluppare obiettivi per migliorare continuamente mentre ci spostiamo continuamente verso il 100% di energia pulita".

Le risorse rinnovabili potrebbero infatti essere meno costose?

Fornendo la sua opinione sulla controversia sulla fonte di carburante sostenibile e non rinnovabile, Matt Hawkins, CEO di CPU multi-algoritmo e GPU Miner Cudo, ha informato CryptoPumpNotizie che dietro le quinte, numerosi giocatori importanti che corrono in quest'area hanno effettivamente iniziato a passare all'utilizzo di risorse rinnovabili, qualcosa che ritiene sia un progresso favorevole per il mercato delle criptovalute nel suo insieme. Ha ancora di più incluso:

“La realtà è, in molti casi, che l'energia rinnovabile è più economica e quindi più attraente per le miniere, a condizione che questa fonte di energia sia stabile e non sia influenzata dalle fluttuazioni stagionali, come la stagione secca in Cina, dove in precedenza le miniere ha spostato le operazioni in impianti alimentati a combustibili fossili durante la stagione secca”.

Rimanendo in tema di Cina, Hawkins riteneva che la continua migrazione del potere di hashing fuori dalla nazione dovesse essere considerata un enorme vantaggio, in particolare quando riguarda il decentramento della rete Bitcoin. Tabar pensa ancora di più che la restrizione sulle attività legate alla criptovaluta sia stata in realtà una vera benedizione in camuffamento per i minatori degli Stati Uniti che in realtà sono alla ricerca di metodi ingegnosi per scoprire l'energia ordinata negli Stati Uniti.

L'energia atomica è un'alternativa su cui vale la pena pensare?

Mentre un gran parlare di risorse rinnovabili continua a circondare principalmente il solare e l'eolico, la società mineraria e di hosting nordamericana Compass Mining ha rivelato di aver effettivamente proceduto e firmato una start-up di fissione nucleare di 20 anni Oklo, fornendo alla fattoria mineraria 150 megawatt di energia quando i suoi mini-reattori verranno rilasciati entro i prossimi 2 o 3 anni.

Inoltre, secondo le informazioni lanciate dalla US Energy Information Administration, le centrali atomiche non aumentano alcun tipo di contaminazione dell'aria quando sono in funzione. A questo proposito, l'amministratore delegato di Compass Whit Gibbs pensa che quando la sua attività passerà all'energia nucleare, le spese minerarie per la sua azienda diminuiranno "considerevolmente". Non solo, ma anche Compass sta parlando con la città cripto-friendly di Miami di ottenere energia dalla centrale nucleare di Turkey Point, con sede in Florida.

Sulla questione del controllo dell'energia atomica da parte di più aziende minerarie in futuro, Hawkins ha ribadito la sua convinzione che "tutto si riduce all'efficienza dei costi", compreso che quando il mercato è resiliente e rialzista, l'estrazione di Bitcoin paga nella maggior parte delle aree , indipendentemente dai costi energetici sostenuti. Ha incluso:

“L'estrazione mineraria è un processo molto intenso e consuma un'enorme quantità di energia. Pertanto, più fonti di energia pulite e verdi possono essere consumate dalle miniere, meglio è per l'industria e il nostro pianeta. L'avvertenza qui è assicurarsi che non si stia semplicemente allontanando l'energia rinnovabile dalle città per alimentare le operazioni Bitcoin.

Minatori del futuro

All'inizio di questo mese, Bitcoin ha subito il suo più grande calo di problemi nella sua presenza decennale dopo che la Cina ha scelto di rilasciare una restrizione generale sul suo mercato minerario. A seguito di questa scelta, il tasso di difficoltà di BTC è crollato considerevolmente al 45%, portando numerose aziende minerarie ad avere la capacità di produrre maggiori quantità di BTC a una spesa inferiore per sistema.

Leggi l'articolo:  Il venezuelano acquista un appartamento usando Tether mentre il mercato immobiliare si scalda alle criptovalute

Dato che la restrizione, il trasferimento verso una sostenibilità di lunga durata è stato in realtà eccezionalmente rapido, con Musk che ha recentemente suggerito che il mercato delle criptovalute potrebbe essere sulla strada per un futuro più verde nonostante non abbia annullato la scelta di Tesla di iniziare ad accettare pagamenti Bitcoin . Non solo, anche le informazioni attuali del Cambridge Center for Alternative Finance suggeriscono che c'è stata effettivamente una diminuzione della quantità di energia utilizzata per estrarre BTC.

Pertanto, il tempo dirà come si svolgerà il futuro del mercato minerario Bitcoin da qui in poi, in particolare dal momento che sempre più minatori iniziano a trasferirsi in diversi paesi cripto-friendly, come quelli situati nelle nazioni nordiche o in Asia centrale, dove c'è una relativa abbondanza di risorse rinnovabili.

Ogni trader che fa trading di criptovaluta sull'exchange Binance vuole sapere dell'imminente pumping nel valore delle monete al fine di realizzare enormi profitti in un breve periodo di tempo.
Questo articolo contiene istruzioni su come scoprire quando e quale moneta parteciperà al prossimo”Pump”. Ogni giorno, la comunità su Canale di Telegram Crypto Pump Signals for Binance Segnali per Binance pubblica 10 segnali gratuiti sul prossimo “Pump” e rapporti di successo “Pumps” che sono stati completati con successo dagli organizzatori della comunità VIP.
Guarda un video su come scoprire la prossima criptovaluta pump e guadagnare enormi profitti.
Questi segnali di trading aiutano a guadagnare enormi profitti in poche ore dopo aver acquistato le monete pubblicate sul canale Telegram. Stai già realizzando un profitto usando questi segnali di trading? In caso contrario, provalo! Ti auguriamo buona fortuna nel trading di criptovaluta e desideriamo ricevere lo stesso profitto degli abbonati VIP del Crypto Pump Signals for Binance Segnali per il canale Binance.
John Lesley/ autore dell'articolo

John Lesley è un trader esperto specializzato in analisi tecniche e previsioni del mercato delle criptovalute. Ha oltre 10 anni di esperienza con una vasta gamma di mercati e asset - valute, indici e materie prime. John è l'autore di argomenti popolari sui principali forum con milioni di visualizzazioni e lavora sia come analista che come trader professionista sia per i clienti che per lui stesso.

Lascia un Commento