La bellezza e anche il Bitcoin: i marchi concentrati al femminile approvano gli insediamenti crittografici che guidano la promozione

I marchi di appello spingeranno le donne a favorire l'adozione approvando gli accordi di criptovaluta ed esiste anche la necessità di pagare con le criptovalute oltre ad accumulare statistiche?

Bellezza e Bitcoin: i marchi incentrati sulle donne accettano pagamenti in criptovalute favorendo l'adozione

Mentre Bitcoin (BTC) potrebbe essere preso in considerazione come un negozio di valore per molti, alcuni clienti in tutto il mondo potrebbero supporre o altro. Informazioni recenti hanno effettivamente rivelato che 46 milioni di persone nella strategia degli Stati Uniti utilizzano la criptovaluta per spendere punti come negozi di alimentari o proprietà. Il gigante dei pagamenti Visa ha rivelato a luglio che le sue carte abilitate per le criptovalute hanno perfezionato oltre $ 1 miliardo di costi completi durante il primo cinquanta percento di quest'anno.

Pertanto, non dovrebbe essere uno shock il fatto che marchi importanti come Starbucks, Home Depot e Target abbiano effettivamente iniziato a inserire Bitcoin nel loro rapporto annuale. Tuttavia, poiché gli insediamenti di criptovalute diventano attraenti e diventano anche molto più facili da includere, i marchi di dimensioni più piccole, in particolare quelli su misura per le donne, stanno iniziando ad approvare le criptovalute per aiutare a promuovere la promozione delle donne.

Banca del mercato della bellezza su Bitcoin

Ad esempio, il mercato dell'attrazione da miliardi di dollari ha effettivamente preso una passione attuale in Bitcoin Ann McFerran, CEO e anche creatrice di Glamnetic, un marchio di attrazione per le ciglia magnetiche, ha informato CryptoPumpNotizie che l'azienda attualmente approva Bitcoin, Ethereum (ETH) e anche Dogecoin (DOGE) tramite una collaborazione in corso con il fornitore di rimborsi Bitcoin BitPay. Secondo McFerran, Glamentic è tra i primi marchi di appello fondati da donne a sostenere gli insediamenti di criptovalute.

McFerran ha condiviso di aver iniziato a comprare criptovalute nel 2017, ma ha scoperto che la stanza era fortemente dominata dagli uomini. Per quanto riguarda McFerran, la società di studi BDC Consulting ha scoperto che solo l'8% di tutte le persone crittografiche erano donne nel 2019. Dopo aver introdotto Glamentic nel luglio 2019, McFerran è stato identificato per includere insediamenti crittografici direttamente nel nome del marchio per esortare le donne a utilizzare la criptovaluta:

"L'industria della bellezza è un settore in cui i pagamenti crittografici non sono ampiamente accettati. Volevo che Glamnetic fosse uno dei primi marchi a supportare i pagamenti crittografici poiché sono un grande sostenitore della criptovaluta e perché voglio portare più donne nello spazio.

McFerran ha affermato meglio che pensa che ci siano ancora molti preconcetti relativi al modo in cui le criptovalute vengono utilizzate oggi. "Non era certamente un metodo di pagamento sicuro per cominciare", ha detto. McFerran ha tenuto presente che occasioni come Silk Road e anche Mt Gox hanno portato maggiormente al disinteresse delle donne per le criptovalute: “Ancora oggi, le donne non sono completamente istruite quando si tratta di criptovalute. Voglio educare gli altri in modo che possano capire i rischi e cosa si stanno perdendo potenzialmente”.

Leggi l'articolo:  30-qualcosa ha guidato gli acquisti di criptovalute negli scambi sudcoreani nel 2021

Sebbene le transazioni con Bitcoin e altre criptovalute per prodotti di bellezza possano incoraggiare le donne a interessarsi alle criptovalute, questa è solo una parte dell'equazione. Sanja Kon, CEO di Utrust, un sistema bancario per pagamenti in criptovalute, ha dichiarato a CryptoPumpLa notizia che educare le donne alle criptovalute dipende in larga misura dalla capacità di un marchio di raggiungere la propria base di consumatori con gli strumenti educativi corretti:

"Più marchi di bellezza che adottano pagamenti in criptovaluta possono aumentare la consapevolezza, ma non necessariamente l'utilizzo. Le donne devono sentirsi a proprio agio nell'usare la criptovaluta come metodo di pagamento. Affinché ciò accada, i marchi dovrebbero fornire supporto e contenuti educativi per sostenere l'adozione".

Secondo Kon, Utrust sta promuovendo questo movimento spendendo risorse direttamente in strategie didattiche con i fornitori dell'azienda. McFerran ha anche tenuto presente che Glamnetic ha effettivamente iniziato a produrre video clip TikTok per informare i clienti sulla criptovaluta, il che può fare un grande effetto sull'idea che i clienti più giovani hanno maggiori probabilità di avere criptovalute. PYMNTS.com ha scoperto che il 27% di tutti i millennial possiede o ha effettivamente posseduto un tipo di criptovaluta.

McFerran ha detto meglio che Glamnetic lancerà sicuramente una collezione di ciglia magnetiche influenzata da Dogecoin per aiutare a promuovere la spinta: "Penso che le persone saranno più aperte all'idea della criptovaluta se trasformi quel concetto in un intero prodotto di bellezza".

Mentre Glamnetic potrebbe essere solo una delle prime attività di ricorso fondate da donne per approvare gli accordi di criptovaluta, anche una manciata di grandi marchi di cosmetici ha iniziato a includere le criptovalute in vari altri metodi per guidare il coinvolgimento delle donne.

Correlati: cosa puoi ottenere con Bitcoin: luoghi in cui investire le tue criptovalute nel 2021

Aubrey Strobel, responsabile delle interazioni di Lolli, un sistema di premi online Bitcoin, ha informato CryptoPumpNotizia che l'azienda collabora con i principali venditori costituiti da Sephora, Ulta, EM Cosmetics e anche Glosser Secondo Strobel, le donne compongono il 30% della base clienti di Lolli. "Storicamente, le donne sono rimaste indietro rispetto agli uomini nello spazio, ma guidano la stragrande maggioranza delle decisioni di acquisto di molte famiglie", ha affermato Strobel.

Strobel ha chiarito che le aziende che utilizzano i premi Bitcoin per i clienti attirano l'attenzione di diversi consumatori, in particolare le donne che intendono "accumulare sats" quando effettuano acquisizioni online.

Questa idea è evidenziata in un documento attuale di The Defiant, intitolato "Rapporto globale su donne, criptovaluta e indipendenza finanziaria". In questo articolo, una signora di nome Christine ha tenuto presente che a volte scopre come gestire la criptovaluta sperimentando piccoli affari. Ha detto che in realtà ha accumulato sats per accumulare percentuali di Bitcoin per un lungo periodo di tempo. "Quando viaggio, mi piace comprare caffè e altre cose con esso", ha detto meglio Christine.

Leggi l'articolo:  Il miliardario Barry Sternlicht possiede Bitcoin perché i governi stanno "stampando denaro fino alla fine dei tempi"

Bitcoin prenderà piede nel mercato degli appelli?

Sebbene sia in anticipo sui tempi per informare se gli accordi crittografici per gli elementi di ricorso stimoleranno sicuramente il coinvolgimento delle donne all'interno delle criptovalute, attualmente viene mostrato un piccolo effetto. McFerran ha condiviso che Glamnetic ha attualmente perfezionato una manciata di offerte di criptovalute da clienti di sesso femminile. Yuvi Alpert, creatore e anche CEO di No émie, un'azienda di gioielli di moda che ha anche recentemente integrato insediamenti crittografici, ha informato anche CryptoPumpNotizie che il marchio ha appena visto vendite di criptovalute con le sue consumatrici.

Anche se questo potrebbe essere vero, le ricerche rivelano che i principali elementi su cui le donne hanno maggiori probabilità di investire in criptovaluta sono i viaggi e anche il tempo libero, la proprietà e anche l'arredamento o i dispositivi. Tuttavia, mentre gli insediamenti di criptovalute potrebbero essere lenti da acquisire nel mercato dei ricorsi, i marchi, inclusi gli accordi di criptovaluta, probabilmente otterranno un vantaggio accessibile.

Secondo Kon, molti più marchi, in generale, stanno iniziando a comprendere il vantaggio dell'approvazione delle criptovalute come approccio di rimborso:

“Saranno in grado di ridurre drasticamente le loro commissioni di elaborazione dei pagamenti, poiché la blockchain consente di tagliare tutti gli intermediari tradizionali, come banche, processori di pagamento e schemi di carte di credito. Inoltre, questi marchi saranno in grado di eliminare storni di addebito e frodi, oltre ad aumentare le entrate raggiungendo nuovi clienti".

.

Ogni trader che fa trading di criptovaluta sull'exchange Binance vuole sapere dell'imminente pumping nel valore delle monete al fine di realizzare enormi profitti in un breve periodo di tempo.
Questo articolo contiene istruzioni su come scoprire quando e quale moneta parteciperà al prossimo”Pump”. Ogni giorno, la comunità su Canale di Telegram Crypto Pump Signals for Binance Segnali per Binance pubblica 3-4 segnali gratuiti sull'imminente "Pump” e rapporti di successo “Pumps” che sono stati completati con successo dagli organizzatori della comunità VIP.
Questi segnali di trading aiutano a guadagnare dal 5% al 45% di profitto in poche ore dall'acquisto delle monete pubblicate sul canale Telegram”Crypto Pump Signals for Binance Segnali per Binance”. Stai già realizzando un profitto utilizzando questi segnali di trading? In caso contrario, provalo! Ti auguriamo buona fortuna nel trading di criptovalute e desideriamo ricevere lo stesso profitto degli utenti VIP di Crypto Pump Signals for Binance Segnali per il canale Binance.
John Lesley/ autore dell'articolo

John Lesley è un trader esperto specializzato in analisi tecniche e previsioni del mercato delle criptovalute. Ha oltre 10 anni di esperienza con una vasta gamma di mercati e asset - valute, indici e materie prime. John è l'autore di argomenti popolari sui principali forum con milioni di visualizzazioni e lavora sia come analista che come trader professionista sia per i clienti che per lui stesso.

Lascia un Commento