Bitcoin potrebbe aver avuto un ruolo nella decorrelazione di Tesla da Big Tech

La correlazione a 20 giorni tra le azioni Tesla e l'indice Nasdaq 100 è scesa bruscamente da 0.83 a metà giugno a 0.14 a partire da questa settimana.

Bitcoin potrebbe aver avuto un ruolo nella decorrelazione di Tesla da Big Tech

Gli analisti di mercato sostengono che l'esposizione di Tesla a Bitcoin (BTC) potrebbe essere la ragione della sua netta decorrelazione da Big Tech nelle ultime settimane. A partire da mercoledì 14 luglio, la correlazione a 20 giorni tra il prezzo della società e l'indice Nasdaq 100 è scesa dallo 0.83 del 17 giugno allo 0.14. 

Mentre Tesla ha perso quasi il 4% questo mese, il Nasdaq 100 è aumentato di oltre il 2%. È anche osservabile una correlazione indebolita tra le azioni Tesla e l'indice NYSE FANG+, come riportato da BNN Bloomberg. Amy Wu Silverman, stratega dei derivati ​​presso RBC Capital Markets, ha dichiarato ai giornalisti:

“Tesla è altamente correlata alla tecnologia dei megacap […] questa relazione si è davvero disaccoppiata nel breve termine. Quando chiedo in giro, il feedback che ottengo è che questo è correlato alla loro esposizione a Bitcoin e a come dovrà essere contabilizzato quando riportano i guadagni.

Il rapporto sugli utili del produttore di veicoli elettrici è previsto per il 26 luglio. La relazione movimentata e controversa di Tesla con Bitcoin ha dominato i titoli - e probabilmente ha catalizzato una corsa al rialzo del mercato delle criptovalute - nel febbraio di quest'anno, quando la società ha rivelato un'acquisizione strategica di $ 1.5 miliardi di dollari di Bitcoin, per un valore 7.7% della sua posizione di cassa lorda al momento. Ha presto annunciato che avrebbe iniziato ad accettare pagamenti in BTC per i suoi veicoli, indicando l'intenzione di detenere, piuttosto che convertire, il Bitcoin. 

La società ha venduto una parte del suo Bitcoin nel primo trimestre del 1, generando proventi netti di $ 2021 milioni, sebbene Musk tenesse a sottolineare di non aver venduto personalmente nessuna delle sue partecipazioni in BTC. A maggio, lo stretto legame tra Tesla e la criptovaluta veterana ha iniziato a sgretolarsi, con Musk che ha annunciato che Tesla si sarebbe ritirata dall'accettazione dei pagamenti BTC a causa delle preoccupazioni ambientali sull'estrazione di Bitcoin ad alta intensità energetica. 

Leggi l'articolo:  Binance vietato in Malesia, a condizione che 14 giorni osservino la chiusura delle operazioni

Correlati: Elon Musk e Bitcoin: una relazione tossica

Il tempo dirà se la correlazione indebolita a breve termine di Tesla con i titoli Big Tech diventerà una dinamica consolidata. Nello spazio delle criptovalute, molti si sono concentrati maggiormente sull'impatto sovradimensionato che lo stesso Musk ha avuto sul mercato delle criptovalute nel suo insieme, soprattutto quando si tratta di Bitcoin e della criptovaluta meme, Dogecoin (DOGE).

Ogni trader che fa trading di criptovaluta sull'exchange Binance vuole sapere dell'imminente pumping nel valore delle monete al fine di realizzare enormi profitti in un breve periodo di tempo.
Questo articolo contiene istruzioni su come scoprire quando e quale moneta parteciperà al prossimo”Pump”. Ogni giorno, la comunità su Canale di Telegram Crypto Pump Signals for Binance Segnali per Binance pubblica 3-4 segnali gratuiti sull'imminente "Pump” e rapporti di successo “Pumps” che sono stati completati con successo dagli organizzatori della comunità VIP.
Questi segnali di trading aiutano a guadagnare dal 5% al 45% di profitto in poche ore dall'acquisto delle monete pubblicate sul canale Telegram”Crypto Pump Signals for Binance Segnali per Binance”. Stai già realizzando un profitto utilizzando questi segnali di trading? In caso contrario, provalo! Ti auguriamo buona fortuna nel trading di criptovalute e desideriamo ricevere lo stesso profitto degli utenti VIP di Crypto Pump Signals for Binance Segnali per il canale Binance.
John Lesley/ autore dell'articolo

John Lesley è un trader esperto specializzato in analisi tecniche e previsioni del mercato delle criptovalute. Ha oltre 10 anni di esperienza con una vasta gamma di mercati e asset - valute, indici e materie prime. John è l'autore di argomenti popolari sui principali forum con milioni di visualizzazioni e lavora sia come analista che come trader professionista sia per i clienti che per lui stesso.

Lascia un Commento