Coinbase e i massimi dirigenti affrontano un'azione collettiva sui titoli per la quotazione al Nasdaq

Oltre a Coinbase, la class action nomina il CEO Brian Armstrong, CLO Paul Grewal, altri alti dirigenti e molti dei suoi finanziatori di venture capital come imputati.

Coinbase e i massimi dirigenti affrontano un'azione collettiva sui titoli per la quotazione al Nasdaq

Un azionista di Coinbase ha intentato una class action contro Coinbase per presunto inganno degli investitori prima della sua quotazione pubblica sullo stato finanziario della società e sulla resilienza come piattaforma di trading di criptovalute.

Archiviata giovedì dallo studio legale Scott + Scott presso la Corte distrettuale settentrionale della California, l'azione collettiva nomina l'azionista di Coinbase Donald Ramsey come querelante, sia individualmente che per conto di tutti gli altri investitori situati in modo simile. 

Ramsey sta portando avanti le sue affermazioni ai sensi dello United States Securities Act e ha presentato prove tratte dai documenti normativi di Coinbase con la US Securities and Exchange Commission, comunicati stampa aziendali, rapporti di analisti e altre informazioni divulgate pubblicamente sullo scambio.

Oltre alla società stessa, l'azione collettiva nomina il CEO Brian Armstrong, il chief legal officer Paul Grewal e altri alti dirigenti come imputati, nonché molti dei suoi finanziatori di capitale di rischio.

Ramsey sta accusando Coinbase e i suoi dirigenti di fare "dichiarazioni materialmente fuorvianti" nei loro materiali di offerta al momento della quotazione pubblica e di offrire dichiarazioni positive che "mancavano di una base ragionevole". La class action afferma che:

“Al momento dell'Offerta: (1) la Società richiedeva un consistente apporto di liquidità; (2) la piattaforma della Società era suscettibile di interruzioni del livello di servizio, che erano sempre più probabili man mano che la Società estendeva i propri servizi a una base di utenti più ampia.

Ramsey sostiene inoltre che una volta che le presunte discrepanze tra auto-presentazione e realtà sono venute alla luce pubblica, il prezzo delle azioni di Coinbase è sceso di conseguenza. Citando gli eventi di metà maggio, quando Coinbase ha ammesso di aver bisogno di raccogliere fondi e ha annunciato l'intenzione di raccogliere $ 1.25 miliardi attraverso una vendita di obbligazioni convertibili, Ramsey sottolinea che le azioni della società sono diminuite drasticamente di quasi il 10% in due sessioni di negoziazione.

La class action raccoglie le prove dai resoconti dei media contemporanei a metà maggio, citando un rapporto di Forbes sull'annuncio della vendita di obbligazioni:

“Probabilmente anche gli investitori sono rimasti sorpresi dalla tempistica dell'emissione, considerando che Coinbase è appena stato quotato in borsa a metà aprile tramite una quotazione diretta (che non comporta l'emissione di nuove azioni o la raccolta di capitale), segnalando che non richiedeva contanti. Quindi la decisione della società di emettere obbligazioni poco più di un mese dopo sta probabilmente sollevando alcune domande".

La class action di Ramsey indica anche le difficoltà tecniche sulla piattaforma il 19 maggio, quando un'ondata di trader che speravano di "tirare fuori i propri soldi" durante un periodo ribassista nei mercati delle criptovalute ha subito "ritardi […] dovuti alla congestione della rete".

Leggi l'articolo:  Corridoio di rimesse stellare blockchain per alimentare i pagamenti Thailandia-Europa

Come CryptoPumpLe notizie riportate all'epoca, ritardi nei prelievi di token Ether (ETH) ed ERC-20 apparentemente dovuti alla congestione sulla rete Ethereum sono stati riscontrati quel giorno dagli utenti sia su Coinbase che su Binance. Pur non indicando il motivo, lo scambio Gemini ha anche annunciato che avrebbe intrapreso azioni di manutenzione di emergenza per correggere i problemi in corso. 

Correlati: lo sviluppatore ETH Virgil Griffith è tornato in prigione dopo aver presumibilmente controllato l'account Coinbase

L'azione collettiva sostiene che questo tipo di problemi tecnici a livello di servizio sono critici e dannosi per le affermazioni dell'azienda di essere il luogo più semplice per acquistare e vendere criptovalute nel mercato al dettaglio. La denuncia lo sottolinea ancora di più, dato che la società fa affidamento sulle commissioni di transazione per "generare quasi tutti i suoi ricavi". 

Quando Ramsey ha avviato la class action, le azioni di Coinbase erano scambiate a $ 208 per azione, rispetto al prezzo di apertura di $ 381 del 14 aprile.

Secondo quanto riferito, l'avvocato degli imputati non era ancora apparso a partire da giovedì. CriptoPumpNews ha contattato i rappresentanti di Coinbase per un commento e aggiornerà questo articolo di conseguenza.

Ogni trader che fa trading di criptovaluta sull'exchange Binance vuole sapere dell'imminente pumping nel valore delle monete al fine di realizzare enormi profitti in un breve periodo di tempo.
Questo articolo contiene istruzioni su come scoprire quando e quale moneta parteciperà al prossimo”Pump”. Ogni giorno, la comunità su Canale di Telegram Crypto Pump Signals for Binance Segnali per Binance pubblica 10 segnali gratuiti sul prossimo “Pump” e rapporti di successo “Pumps” che sono stati completati con successo dagli organizzatori della comunità VIP.
Guarda un video su come scoprire la prossima criptovaluta pump e guadagnare enormi profitti.
Questi segnali di trading aiutano a guadagnare enormi profitti in poche ore dopo aver acquistato le monete pubblicate sul canale Telegram. Stai già realizzando un profitto usando questi segnali di trading? In caso contrario, provalo! Ti auguriamo buona fortuna nel trading di criptovaluta e desideriamo ricevere lo stesso profitto degli abbonati VIP del Crypto Pump Signals for Binance Segnali per il canale Binance.
John Lesley/ autore dell'articolo

John Lesley è un trader esperto specializzato in analisi tecniche e previsioni del mercato delle criptovalute. Ha oltre 10 anni di esperienza con una vasta gamma di mercati e asset - valute, indici e materie prime. John è l'autore di argomenti popolari sui principali forum con milioni di visualizzazioni e lavora sia come analista che come trader professionista sia per i clienti che per lui stesso.

Lascia un Commento