Dorsey's Square chiude un accordo di 29 miliardi di dollari con Afterpay, stuzzicando il ruolo di Bitcoin

Dorsey's Square colpisce l'affare di 29 miliardi di USD di Afterpay, stuzzica il ruolo di Bitcoin 101

Il Twitter L'impresa di pagamenti cripto-appassionata del boss Jack Dorsey Quadrata ha concordato un accordo di 29 miliardi di dollari all-stock per acquistare l'australiano compra subito, paga dopo il giocatore Afterpay – in una fusione che alcuni credono “creerà un gigante delle transazioni globali”.

Square, che il mese scorso ha rivelato che sta lavorando su un portafoglio hardware, nonché su una piattaforma di finanza decentralizzata (DeFi) focalizzata su bitcoin (BTC), garantirà che Scalapay abbia una criptovaluta fin dall'inizio.

In un comunicato stampa, Square ha annunciato che, in seguito all'acquisizione di Scalapay, i consumatori "riceveranno i vantaggi" degli "strumenti finanziari" del proprio prodotto Cash App, inclusi trasferimento di denaro, acquisti di azioni e bitcoin.

L'accordo attribuisce un valore di 92.65 dollari alle azioni di Afterpay, la maggior parte delle quali sono di proprietà dei co-fondatori dell'azienda australiana Anthony Eisen e Nick Molnar. L'azienda di Dorsey acquisterà anche una quota di minoranza del 5% attualmente di proprietà del gigante tecnologico cinese Tencent. Quest'ultimo ha pagato circa 220 milioni di dollari per le sue azioni in Scalapay lo scorso anno.

Dorsey ha affermato che la mossa consentirebbe alle aziende di "connettere meglio" i loro "ecosistemi per fornire prodotti e servizi ancora più interessanti per commercianti e consumatori".

Afterpay è elencato sul Australian Securities Exchange, e il mondo finanziario sembra aver accolto l'accordo a braccia aperte.

In un rapporto Reuters, Titoli Truist gli analisti hanno affermato che si aspettavano che Square "investisse pesantemente per integrare Afterpay e accelerare la crescita dei ricavi organici".

Wilsons Advisory e Stockbroking ha commentato che "pochi altri pretendenti" erano "adatti come Square", e Credit Suisse gli analisti sono stati citati come definendo l'accordo un "ovvio accordo" con "merito strategico".

Il regolamento Commissione australiana per la concorrenza e il consumatore, che ha il potere di approvare o rifiutare l'accordo, ha dichiarato che lo avrebbe "considerato attentamente" dopo aver visto tutti i "dettagli".

In un rapporto Bloomberg, il direttore finanziario di Square Amrita Ahuja è stato citato come affermando che "il piano è che Square integri Afterpay sia nella sua app Cash per i consumatori che nel suo prodotto Seller per le piccole imprese".

Leggi l'articolo:  Previsione del prezzo di Loopring: LRC raduna il 34% per stabilire un nuovo massimo storico a $ 2.50

Nel frattempo, Square ha anche rivelato i dettagli della performance finanziaria di Cash App nel secondo trimestre dell'anno finanziario in corso, con entrate annuali relative a bitcoin in aumento del 200% rispetto ai dati del 2020 (875 milioni di dollari), raggiungendo il segno di 2.72 miliardi di dollari nel secondo trimestre del 2. per lettera agli azionisti.

I profitti lordi di Bitcoin hanno raggiunto la soglia dei 55 milioni di dollari, più che raddoppiando i 17 milioni di dollari dell'anno scorso. Tuttavia, i profitti trimestrali di BTC di Square sono effettivamente scesi sui dati del primo trimestre, probabilmente a causa del calo o della stagnazione dei prezzi dei token.

Bitcoin si è aggirato intorno ai 30,000 USD-40,000 USD per gran parte del trimestre.

Square ha scritto che la "relativa stabilità" del prezzo del bitcoin" ha "influito sull'attività di trading rispetto ai trimestri precedenti".

Come riportato, a luglio, Jack Dorsey ha confermato agli investitori che BTC sarà una "parte importante" del futuro dell'azienda, poiché vede opportunità per integrare la criptovaluta nei prodotti e servizi Twitter esistenti. Ha aggiunto che potrebbe aiutare l'azienda a muoversi più velocemente in termini di espansione del suo prodotto, spiegando che BTC è il "miglior candidato" per diventare la "valuta nativa" di Internet.

Ogni trader che fa trading di criptovaluta sull'exchange Binance vuole sapere dell'imminente pumping nel valore delle monete al fine di realizzare enormi profitti in un breve periodo di tempo.
Questo articolo contiene istruzioni su come scoprire quando e quale moneta parteciperà al prossimo”Pump”. Ogni giorno, la comunità su Canale di Telegram Crypto Pump Signals for Binance Segnali per Binance pubblica 10 segnali gratuiti sul prossimo “Pump” e rapporti di successo “Pumps” che sono stati completati con successo dagli organizzatori della comunità VIP.
Guarda un video su come scoprire la prossima criptovaluta pump e guadagnare enormi profitti.
Questi segnali di trading aiutano a guadagnare enormi profitti in poche ore dopo aver acquistato le monete pubblicate sul canale Telegram. Stai già realizzando un profitto usando questi segnali di trading? In caso contrario, provalo! Ti auguriamo buona fortuna nel trading di criptovaluta e desideriamo ricevere lo stesso profitto degli abbonati VIP del Crypto Pump Signals for Binance Segnali per il canale Binance.
John Lesley/ autore dell'articolo

John Lesley è un trader esperto specializzato in analisi tecniche e previsioni del mercato delle criptovalute. Ha oltre 10 anni di esperienza con una vasta gamma di mercati e asset - valute, indici e materie prime. John è l'autore di argomenti popolari sui principali forum con milioni di visualizzazioni e lavora sia come analista che come trader professionista sia per i clienti che per lui stesso.

Lascia un Commento